Lacor Hospital/4

Se svegliandomi stamattina m’avessero chiesto quante possibilità avessi di ritrovarmi nel pomeriggio stipato in un vecchio OM Fiat in compagnia di un meccanico, due elettricisti, un idraulico, un falegname ed un fisioterapista per andare a spegnere un incendio, le avrei ritenute abbastanza scarse. Ma questa è L’Uganda, e questo è il Lacor Hospital.

Had I been asked this morning how likely it would have been to find myself crushed into an OM FIAT vehicle together with a mechanic, two electricians, a plumber, a carpenter and a physiotherapist to firefighting, I would have thought it highly unlikely. But this is Uganda, and this is Lacor Hospital.

La giornata era cominciata in maniera tranquilla, il sabato qui si tiene un’assemblea di medici ed infermieri dove ci si scambiano informazioni tecniche, e si cerca di far venire fuori le criticità da smussare. È un confronto molto democratico, le opinioni girano veloci e ogni tanto ci scappa qualche bella risata liberatoria.

The day had started rather quitely. On Saturdays doctors and nursing staff hold a meeting to share technical information and difficulties that need to be faced. It is a very democratic meeting, opinions fly and every now and they laughter relieves the tension.

Oggi a parlare è Mary Kitale, un’infermiera che segnala diversi problemi che incontra nel suo lavoro.

Today is nursing in-charge Mary Kitale’s turn to point out challenges that she faces in her work.

lacor16-1729

lacor16-0603

La discussione si anima, e sono in tanti ad intervenire. Quello che mi piace evidenziare è che la presenza dei primari non intimidisce i presenti, e anche i più giovani prendono la parola.

A lively discussion follows, to which many take part. I like the fact that the presence of the head physicians does not intimidate even the youngest from participating.

lacor16-1794

lacor16-1780

lacor16-1753

lacor16-1738

lacor16-1682

lacor16-1712

lacor16-1681

Mentre tornavamo in casa per sistemare gli scatti, siamo passati davanti agli edifici della scuola infermieri. Una gran confusione ci ha convinti che non potevamo non esserci anche noi. E infatti abbiamo avuto la fortuna di assistere ad un seminario per giovani infermieri, per dar loro i primi rudimenti di pratica ospedaliera.

While going back home to organize the pictures I have taken, we go by the nursing school. We decide we can’t help joining the confusion we find in the assembly hall, and have the luck of assisting to a seminar set up for young nursing students to learn the basics of their hospital practice.

lacor16-1851

lacor16-2032

lacor16-1881

Hanno provato di tutto, dal praticare iniezioni a piegare lenzuola, dal riconoscere gli strumenti all’applicare una fasciatura

They try everything, from practicing how to carry out injections to folding bedsheets, from recognizing instruments to applying a bandage.

lacor16-1987

lacor16-2014

lacor16-2000

lacor16-1967

lacor16-1971

lacor16-1945

lacor16-1934

lacor16-1925

lacor16-1917

lacor16-1907

lacor16-1874

lacor16-1860

Siamo stati accolti benissimo, nonostante la mia presenza sia un notevole intralcio, e tutti si sono prestati a far da modelli. Qui Valentina prova a socializzare.

We were warmly welcomed, even though my presence must be a significant nuisance, and everyone is expected to act as a dummy. Here is Valentina trying to socialize.

 

lacor16-2031

Ma il vero consenso l’ho raggiunto quando mi sono avvicinato all’intimità della signorina/manichino, per riprendere il parto simulato. Un vero boato di risate ha scosso la sala.

But I was really appreciated when I got closer to the intimacy of a mannequin/lady simulating a delivery to take some pictures. The entire hall exploded in an uproar of laughs.

lacor16-2066

lacor16-2080

Dopo una breve pausa pranzo, siamo andati a riprendere il dottor Martin che dirigeva un incontro dei soci della cooperativa di microcredito.

After a short lunch break we went to take pictures of Dr Martin who was leading a meeting of the hospital’s credit cooperative.

lacor16-2098

lacor16-2108

lacor16-2152

lacor16-2155

Dopodichè, con la scusa di dover sistemare le foto, ho pensato che una pennichella, di sabato pomeriggio, ci poteva anche stare. Neanche il tempo di prendere sonno, che è arrivato Guido. “C’è una roba che ti interessa, un incendio a Pabo. Santo vi aspetta all’ingresso”

After this, with the excuse of having to organize my pictures, I went for a nap which I thought I could allow myself on a Saturday afternoon. Before even falling asleep, Guido came to tell me that “there is something that might interest you, a fire in Pabo. Santo is waiting for you at the gate”.

Non so cosa possa far pensare che io sia uno che si interessi di incendi, però di Guido mi fido, e se lui dice che mi interessano, io ci credo. Raccatto al volo Valentina che stava cercando qualcosa persa da poco, e saltiamo sul camion dei pompieri. Sì, perché se lavori in un posto come Gulu, tendi ad essere il più autosufficiente possibile, e così l’0spedale si è dotato di due bei camion rossi, donati dai vigili del fuoco di Milano, e trasportati via container dalla Fondazione Corti.

I am not sure what makes anyone think I am interested in fires, but I trust Guido and if he says I am interested then I believe I am. I quickly grab Valentina, who was looking for something she had just lost, and we jump on the firefighting team’s lorry. Yes, if you work in a place like Gulu, you try and be as self-sufficient as possible so the hospital has two beautiful red firefighting lorries, a gift obtained through the Milan Fire Brigade and sent by the Corti Foundation with containers

In otto si stava un po’ strettini, e ho pensato che l’incendio non poteva essere tanto più caldo del nostro abitacolo.

There were eight of us packed inside the cabin, and I thought the fire couldn’t be much warmer.

lacor16-2163

lacor16-2190

Siamo arrivati con gran sfoggio di sirene, e devo dire che i nostri eroi sono stati davvero bravi, anche se per spegnere tutte le fiamme è arrivato il mezzo dei vigli di Gulu, con gittata più potente. Ma il grosso del lavoro l’abbiamo fatto noi!

We got there with sirens blaring, and I must admit that our heroes were really good, even though the Gulu City fire fighting lorry also arrived and helped extinguish the fire thanks to its more powerful spout. But we did most of the job!

lacor16-2230

lacor16-2199

lacor16-2204

lacor16-2203

lacor16-2208

lacor16-2269

lacor16-2289

lacor16-2237

lacor16-2232

Va da sé che lo spettacolo ha registrato un grande successo di pubblico.

Of course, the show was a great success with the public.

lacor16-2224

A incendio domato, mentre si verificava la tenuta della struttura, noi abbiamo deciso di concederci un giro al mercato di Pabo. Diversi incontri piacevoli, ed un’interessante conversazione gastronomica con una signora che mi proponeva l’acquisto di una  pietanza particolare. Solo dopo molti tentativi ho decodificato l’inglese della signora. “Edible rat”, topo da mangiare. Ho declinato l’offerta con tutto il garbo possibile.

After the fire was extinguished, while the technical people were verifying the extent of the structural damages, we decided to have a look at the Pabo market. We had several pleasant encounters, including an interesting gastronomic conversation with a lady who was inventing me to try a special delicacy. After a while I managed to decode the lady’s English: “edible rat”. I declined her offer with utmost courtesy.

lacor16-2448

lacor16-2388

lacor16-2374

lacor16-2366

lacor16-2322

lacor16-2319

lacor16-2332

Siamo tornati col buio e, come si scriveva nei temi, stanchi ma felici. Ora qui dormono tutti, da un paio d’ore almeno. Sono sveglio solo io, a chiedermi: “Ma chi m’ha cecato di tenere questo blog?”

It was night by the time were back and, as we used to write in school compositions, tired but happy. Everyone has been abed for a couple of hours at least. I am still awake and asking myself: “what made me decide to keep this blog”?

Buonanotte.

Goodnight.

lacor16-2501

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo post su

12 Commenti

  1. Che meraviglia!Sei davvero grande, amico mio!

    Rispondi
  2. ti leggo. ti leggiamo. continua!

    Rispondi
  3. Non smettere di scrivere, Mauro: ormai hai creato un’aspettativa e ci divertiamo un sacco a seguire le vostre giornate attraverso i tuoi racconti! Buona domenica, e riposate un po’ se potete ☺

    Rispondi
    • Anch’io mi sto divertendo molto, a scrivere.Solo che la selezione delle foto è lunga, e non finisco mai prima delle 2 di notte. E la mattina c’è da correre..voi da casa condividete il più possibile, così facciamo conoscere a tutti l’ospedale!

      Rispondi
  4. Veramente spettacolo.
    A lavorare in questo ospedale e una vocazione di fede

    Rispondi
  5. Bellissime le foto ed emozionanti i racconti, grazie !

    Rispondi
    • Minä lähden matkaan tänä yönä, juna lähtee 2.35. Tulen viettämään juhannuksen Haeskassa, läänemaal. Ja melkein heti saavuttuani sinne sunnuuntaina, suuntaamme matkan kohti Raplaa. Huomisiltana on Tanel Padarin ja Singer Vingerin yhteiskeikka. Jee, virolaista rokkenrollia, voiko olla paremmin!

      Rispondi
  6. Che bello leggervi, sembra si respirare le vostre emozioni! Grazie mauro! Vogliamo la lista delle cose perdute da Valentina e se ti avanza tempo…le daresti un abbraccio da parte mia?
    Giulia Ines

    Rispondi
    • ieri ha perso le schede telefoniche. e senza uscire di casa!

      Rispondi
  7. Bellissime immagini e straordinari racconti! Continua a tenerci informati è così bello seguirti

    Rispondi
  8. bellissime immagini!

    Rispondi
  9. Grande Mauro!

    Rispondi

Rispondi a santo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *