Lacor Hospital/3
Mar04

Lacor Hospital/3

Siamo solo al secondo giorno al Lacor, ma abbiamo già la nostra routine. Guido si alza presto, va a Messa e poi fa colazione con Fratel Elio. Noi ci alziamo più tardi, Valentina perde qualcosa, poi la ritrova, poi ne perde un’altra, e poi usciamo. This is only our second day at Lacor but we already have our routine. Guido gets up early, goes to Mass and then has breakfast with brother Elio. We get up later, Valentina loses...

Continua a leggere
Lacor Hospital/2
Mar03

Lacor Hospital/2

Bambini, bambini, bambini. Se non amate i bambini, dimenticate Gulu, non fa per voi. A me piacciono, e ho passato gran parte della giornata con loro. Perlopiù in ginocchio, e ora le mie ossa mi stanno dicendo: “Ma lo sai quanti annni hai?” Di buon mattino eravamo già in maternità, per la riunione dei medici, diretti dal dottor Odong. Children, children, children. If you don’t like children forget about going to Gulu. I like children,...

Continua a leggere
Lacor Hospital/1
Mar02

Lacor Hospital/1

Torno a Gulu, al Lacor Hospital, dieci anni dopo la mia prima visita. Siamo in cinque; Valentina (che si occupa della comunicazione per la Fondazione Corti, e mi farà da badante in questo viaggio), Guido, Luigi e Marco, amici e volontari della Fodazione.  Arriviamo a Kampala alle 5 del mattino, attraversiamo una città già brulicante di gente, siamo a letto alle 6, e alle 9 in piedi. La prima cosa che vedo, uscendo dalla Lacor House...

Continua a leggere
Dipingere un acquarello
Gen19

Dipingere un acquarello

Se vi siete mai chiesti come si ottengono certi risultati con gli acquarelli, questo è il video che fa per voi. Certo, Gabriele Tadini, dall’alto della sua esperienza, fa sembrare tutto facile. Ma perché non...

Continua a leggere
Gabriele Tadini
Gen18

Gabriele Tadini

Sono anni che pasticcio con gli acquarelli. Mi piace da morire la carta che si imbeve e prende colore con pochi tratti, i colori che si mescolano con esiti sempre diversi, gli errori che possono diventare soluzioni geniali, così come ridicoli disastri. Suona strano, ma l’aquarello è uno sport estremo, come lanciarsi senza paracadute. Qualche volta sono contento di me, altre volte sono così frustrato che penso di vendere tutto e...

Continua a leggere
MUSE – il Museo delle Scienze di Trento
Gen08

MUSE – il Museo delle Scienze di Trento

Lo confesso, avessi saputo dell’esistenza della Facoltà di Scienze Naturali, mi sa che non avrei scelto Agraria. Tra lo studiare il comportamento di un lupo o di un cavolfiore, di un bosco di conifere o di un campo di patate, mi sa che non avrei avuto dubbi. Ma in quegli anni non c’erano gli open days, nessuno ci diceva nulla e così, nella confusione dei miei diciott’anni, scelsi la via che pensavo mi avrebbe fatto...

Continua a leggere